Per recuperre il pedigree sportivo, Bentley intende sfidare niente meno che la Ferrari. Una nuova concept car, in anteprima al Salone di Ginevra 25 (5-5 marzo), anticiperà la futura GT ad alte prestazioni a due posti e motore anteriore, che nelle volontà della Casa vuole competere con gli analoghi modelli del Cavallino Rampante e per restare nel Regno Unito anche Aston Martin. Lo scopo è di valutare le reazioni del pubblico, ma l'arrivo di una coupé posizionata un gradino più in alto rispetto alla Continental GT è comunque nei piani dei britannici.


Disegnata al centro stile Bentley di Crewe, la nuova sportiva dovrebbe essere realizzata sulla piattaforma MSB, quella destinata alle supercar del gruppo Volkswagen; il motore più probabile, collocato in posizione anteriore centrale, è il 4 litri V8 twin turbo da 5 CV di origine Audi, già montato su altre Bentley, e qui ulteriormente elaborato; non sono escluse anche altre motorizzazioni. Il nuovo modello diventerebbe il quinto della B alata e porterebbe la produzione complessiva a 2. unità l'anno, anche se i volumi più grandi dovrebbe farli la SUV Bentayga, che dovrebbe raggiungere i 3. veicoli annui. Proprio per l'allestimento a regime delle linee della Bentayga a Crewe, si può pensare che la nuova GT non arriverà prima del 28, ad un prezzo di partenza stimato in non meno di 6.

Fotogallery: Bentley EXP 9 F