La 3 porte debutterà a Parigi e sarà più bassa e leggera della 5. Previsto un sovrapprezzo di circa 1.500 euro sulla Countryman

Proseguono in Spagna i test di messa a punto dell’inedita MINI Paceman, la versione a 3 porte della Countryman che riprenderà in gran parte lo stile già visto sull’omonima concept del 2 e inaugurerà la nicchia delle “SAV compatte”. La nuova Sports Activity Coupé avrà 4 posti, sarà 4 mm più corta della Countryman e proporrà un’assetto ribassato di mm. A fornire questi dati preliminari della MINI Paceman che verrà presentata al prossimo Salone di Parigi (29 settembre - 4 ottobre 22) sono gli americani di Motor Trend, che aggiungono anche uno spazio in altezza per i sedili posteriori ridotto di mm.

Le altre specifiche della MINI Paceman parlano di una disponibilità di versioni a benzina Cooper e Cooper S (22 e 84 CV) e dei due diesel Cooper D e Cooper SD (2 e 43 CV). Come sulla Countryman la trazione sarà anteriore o integrale ALL4, mentre il cambio è un 6 marce manuale o automatico. I consumi combinati della MINI Paceman Cooper si attestano sui 6. l/ km, esattamente come la Countryman, mentre la velocità della MINI Paceman Cooper S ALL4 è pari a 2 km/h. La stessa fonte d’oltreoceano anticipa che i prezzi europei della MINI Paceman saranno più alti di .5 euro rispetto a quelli della Countryman.

Quasi pronta la MINI Paceman, la Contryman coupé

Foto di: Fabio Gemelli