Con 195 CV la 5 porte e la wagon sono più sportive, ma anche capaci di consumare poco: 5,1 l/100km. Lancio in autunno

Sportiva sì, e con tanti cavalli. Ma anche Diesel per fare tanta strada. L'ultimo propulsore nato in casa GM, il 2 litri CDTI BiTurbo che ha debuttato sulla Insignia, approda adesso sull'intera gamma Astra e va ad equipaggiare le varianti 5 porte e Sports Tourer della segmento C tedesca, formando una "minigamma" che anticipa alcune novità che verranno introdotte su tutta la gamma Astra con l'imminente model year 23. Le nuove Astra Diesel ad alte prestazioni saranno disponibile a partire dall’autunno e le prime vetture saranno consegnate ai concessionari a gennaio 23, ad un prezzo di listino che verrà annunciato dopo il debutto al Salone di Parigi.

PIU' GTC

Le nuove Astra BiTurbo hanno un look più sportivo e più vicino a quello della 3 porte/coupé Astra GTC, la versione più dinamica della gamma. Le novità che verranno adottate anche sui futuri model year 23 sono il frontale leggermente ritoccato con la nuova calandra in tinta carrozzeria, mentre la griglia inferiore è ispirata a quella adottata sulla Astra OPC, la più potente della framiglia. Il profilo dei finestrini laterali è cromato. Sono presenti due tubi di scarico posteriori e un paraurti posteriore più pronunciato, adattato specificamente alle due versioni, mentre nell’abitacolo di Astra BiTurbo gli interni sono in pelle o tessuto in colore JetBlack abbinate a cuciture in rosso lungo i profili dei sedili, negli inserti delle portiere e sul rivestimento della leva del cambio. Nuovo è anche il volante in pelle con fondo piatto.

L'ASTRA DIESEL PIU' VELOCE DI SEMPRE

Il motore quattro cilindri 2. BiTurbo CDTI da 95 CV e 4 Nm di coppia massima dotato di doppio turbo e doppio intercooler raffreddato ad aria assicura prestazioni elevate ma i consumi ridotti tipici della motorizzazioni turbodiesel: l'Astra BiTurbo CDTI berlina 5 porte raggiunge una velocità massima di 226 km/h (222 km/h la Sports Tourer) ed entrambe consumano solo 5, l/km

Opel Astra BiTurbo

Foto di: Daniele Pizzo