Al debutto la entry level 2.0 TDI 120 CV e la top di gamma RS Q3 da 340 CV

Audi Q3, da poco oggetto di restyling, completa la propria gamma italiana con due nuove motorizzazioni, ai due estremi della gamma. La prima proposta è la Audi Q3 2.0 TDI 120 CV con trazione anteriore e cambio manuale a 6 marce, che permette una velocità massima di 190 km/h, con passaggio da 0 a 100 km/h in 10,9 secondi, mentre il consumo medio è di 4,7 l/100 km, corrispondenti a 122 g/km di CO2. Il prezzo di attacco della 2.0 TDI 120 CV è di 29.900 euro, mentre le versioni Sport e Design costano 31.300 euro e le accessoriate Business partono da 31.830 euro.


Al vertice di gamma c'è invece l'Audi RS Q3 con il 5 cilindri 2.5 TFSI che eroga 340 CV, vale a dire 30 CV in più rispetto alla versione precedente, e una coppia massima di 450 Nm. Le dotazioni tecniche di serie prevedono trazione integrale quattro e cambio S tronic doppia frizione a sette marce; la velocità massima è autolimitata a 250 km/h, mentre il passaggio da 0 a 100 è limitato a 4,8 secondi. Sono disponibili di serie sedili e volante sportivi, rivestimenti in pelle e alcantara, antifurto volumetrico, sensori luci e pioggia e sistema di assistenza al parcheggio, oltre all'Audi sound system. In più, le caratterizzazioni estetiche sportive, con paraurti dalle prese d'aria più ampie, single frame con griglia a nido d'ape, cerchi in lega da 19", minigonne laterali. La RS Q3 da 340 CV è già in prevendita ad un prezzo di 58.900 euro.

Audi Q3, un lifting per rimanere al top

Foto di: Adriano Tosi