Il cambio ha 6 marce ed è abbinato al 1.4 Turbo benzina da 140 CV con Start&Stop

Si amplia l'offerta della Fiat 500X con l'introduzione del cambio automatico a doppia frizione, dotato di 6 marce e disponibile per il momento solo con il motore a benzina 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV con Start&Stop per la riduzione dei consumi. Come tutti i dispositivi di questo tipo, la trasmissione è in realtà costituita da due cambi automatizzati disposti in parallelo, uno con le marce pari e l'altro con le dispari; uno effettua l'innesto della marcia, e l'altro continua la trazione con un'altra marcia, modulando le frizioni a secco per dare continuità alla manovra e non perdere potenza.


Ovviamente è permessa l'interazione con gli altri sistemi elettronici dell'auto, come centralina del motore, freni e sterzo, controllo di stabilità e il selettore di guida "Mood Selector"; questo al fine di gestire la cambiata al meglio a seconda delle diverse situazioni di guida. Il funzionamento può avvenire totalmente in automatico, ma chi vuole avere un controllo diretto della cambiata può attivare la modalità sequenziale, disponibili agendo sulle posizioni up e down della leva del cambio, o sui comandi al volante. Dopo l'esordio a Ginevra, la 500X con cambio a doppia frizione sarà disponibile a listino nei prossimi mesi.

Fiat 500X, una faccia nota a Parigi

Foto di: Adriano Tosi