E' un esemplare unico realizzato con pelle e borchie nato per la sponsorizzazione di White

Pelle e borchie sono l’elemento distintivo della Lancia Ypsilon "Black Metal Star" presentata al White di Milano. E’ il secondo anno consecutivo che la "fashion city car" è sponsor della rassegna della moda di sperimentazione che si tiene nel capoluogo lombardo in concomitanza con le più prestigiose passerelle (quest’anno si è svolta dal 28 febbraio al 2 marzo). A realizzarla è stata l’artista Erika Calesini che aveva già lavorato su una Ypsilon creando un modello speciale con 53.000 paillettes applicate una ad una.


“Nasco fra il metallo e nel metallo vivo, lo plasmo e su di esso trasferisco le mie sensazioni - dice Erika -. Questo accade con le mie biciclette e quando il marchio Lancia mi ha chiesto di creare sulla sua Ypsilon ho immediatamente pensato alla forza del metallo e all'eleganza che in questo caso rappresenta”. L’obiettivo è ovviamente quello di rafforzare l’immagine modaiola a cui Ypsilon è legata, pensiamo anche alla Ypsilon ELLE recentemente esposta a Roma ed ora in mostra al Salone di Ginevra. In quest’ottica è stato anche lanciato il sito LanciaTrendVisions.com, un web magazine internazionale di Lancia che seleziona, promuove e pubblica in anteprima i lavori sperimentali di giovani creativi provenienti da tutto il mondo.

Lancia Ypsilon a Milano diventa "Black Metal Star"