Una serie limitata in 100 esemplari celebra i cent'anni di Moscot e l'ultima versione della fortwo cabrio uscente

Come canto del cigno della cabrio, ecco pronta la serie speciale smart fortwo edition Moscot. Si è colta infatti l'occasione della Milano Fashion Week, e in particolare del party per il centesimo anniversario della celebre casa produttrice di occhiali di New York, per allestire l'auto con decorazioni e allestimenti particolari. La base di partenza è la smart fortwo Brabus cabrio, con il tre cilindri da 2 CV e il cambio semiautomatico a 5 marce con funzione kick-down; l'aspetto sportivo viene ulteriormente esaltato dall'assetto ribassato di mm offerto di serie.


Il tema dominante, sia per la carrozzeria che per gli interni, è il contrasto tra il colore nero dominante e le decorazioni gialle di elementi come la cellula tridion e i montanti anteriori, il bordo esterno dei sedili o la fascia sporgente della plancia; nella carrozzeria, in particolare, il nero è lucido, mentre il giallo è trattato con finitura opaca, e gli interni sono interamente rivestiti in pelle. Anche le ruote in lega Brabus Monoblock VII sono verniciate in nero lucido, con un anello giallo, mentre la parte interna dei fari è colorata in titanio. Moscot, in parallelo, ha realizzato una particolare versione "smart" degli occhiali Lemtosh, e una serie di lenti aggiuntive adatte alla guida, denominata Moscot smart Drive Package. La smart fortwo edition Moscot, presente anche al Salone di Ginevra (5-5 marzo 25), verrà quindi proposta dalla prossima estate in serie limitata di esemplari per il mercato europeo, con un prezzo adeguato alla sua esclusività, pari a 29.524 euro in Germania, tasse locali comprese.

smart fortwo edition Moscot, l'addio della cabrio

Foto di: Sergio Chierici