Solo Ford, Peugeot e Suzuki hanno assorbito e bloccato gli aumenti di prezzo, che così non ricadono sui clienti

Come si può osservare anche dal Listino di OmniAuto.it, quasi tutte le Case automobilistiche si sono adeguate all’aumento dell’IVA dal 2 al 22% entrato in vigore lo scorso ottobre 23. Gli unici marchi ad avere per il momento assorbito e quindi bloccato l’aumento di prezzo della gamma sono Peugeot e Suzuki, con Ford che congela i prezzi della Fiesta, per fare in modo che gli automobilisti non debbano accollarsi l’incremento di punto percentuale.

PEUGEOT FA LO SCONTO IN CONCESSIONARIA

Peugeot ad esempio ha aggiornato tutti i suoi listini con la nuova IVA al 22%, ma accompagnando l’operazione con una speciale promozione che prevede uno sconto pari all’aumento dell’imposta. Il claim pubblicitario utilizzato dalla Casa del Leone è “A ottobre IVA bloccata”. Questo significa, solo per fare un esempio, che la nuova Peugeot 38 .2 VTi 82 CV Access ha subito un aumento di prezzo di listino da 6.9 euro a 7. euro, ma per il cliente che stipula un contratto entro il 3 ottobre 23 il prezzo rimane quello vecchio, indipendentemente dalla data di consegna. Questa offerta è poi cumulabile con le altre promozioni Peugeot e si associa al “congelamento” dei prezzi degli optional.

SUZUKI AGGIUSTA IL LISTINO

Un sistema diverso, ma con i medesimi benefici per l’acquirente, è quello utilizzato da Suzuki che con il motto “Da Suzuki l’IVA non aumenta” ha deciso che fino al 3 ottobre 23 i prezzi di listino al pubblico chiavi in mano di tutti i modelli restano invariati. Per ottenere questo temporaneo blocco dell’IVA per tutti coloro che entro ottobre acquistano una nuova vettura la Suzuki ha scelto di abbassare il prezzo senza IVA, in modo che il prezzo finale resti invariato. A titolo di esempio citiamo la nuovissima S-Cross, che nella sua versione d’accesso .6 VVT 2WD Easy 5p riduce il prezzo senza IVA da 5.546,39 euro a 5.44,97 euro in modo che il prezzo ivato chiavi in mano resti uguale a prima a quota 9.4 euro.

PREZZO BLOCCATO PER FORD FIESTA

Per tutto il mese di ottobre 23 Ford non apporta ritocchi al listino della Fiesta. Resta così valida l'offerta di 9.95 euro per la Ford Fiesta . EcoBoost CV dotata di climatizzatore e Sound System con USB. Allo stesso prezzo di 9.95 euro è possibile acquistare anche la versione bi-fuel Fiesta .4 GPL 92 CV, sempre a fronte di rottamazione o permuta di qualsiasi vettura.

Suzuki lancia gli "incentivi Suzuki" su tutta la gamma