L’ammiraglia dei quattro anelli si aggiorna e propone un prezzo base di 84.400 euro

La contrazione del mercato dell’auto fa sentire tutto il suo peso nel settore delle berline di lusso: è proprio in questo segmento che l’A8 ha sempre riposto le sue speranze, e in una situazione così difficile prova a dare un colpo di coda con il restyling che riguarda sia la versione normale che la L a passo lungo. La prevendita per l’A8 restyling è iniziata a settembre mentre per il lancio commerciale la data è fissata per novembre. Quattro le motorizzazioni disponibili al momento del lancio per A8 e A8L.

I propulsori benzina sono il 3.0 V6 TFSI quattro tiptronic con 310 CV (87.520 euro) e il 4.0 V8 TFSI quattro tiptronic da 435 CV (103.760 euro), mentre chi predilige le motorizzazioni diesel può contare sul 3.0 TDI V6 quattro tiptronic da 258 CV (84.400 euro) e il 4.2 TDI V8 quattro tiptronic da 385 CV (101.340 euro). Doveroso un accenno alle principali concorrenti sul mercato tra cui BMW Serie 7 e Mercedes Benz Classe S, a cui si possono aggiungere anche Lexus LS, Jaguar XJ e Porsche Panamera.

Audi A8 e S8 restyling

Foto di: Eleonora Lilli