Così nasce la Garage Italia Customs, con interni in denim e cashmere

La passione di Lapo Elkann per le auto adesso ha un nome: Garage Italia Customs. E’ una nuova realtà imprenditoriale che segue le sue già rinomate Italia Independent (nota per gli occhiali) e Independent Ideas, che si occupa di comunicazione. La prima auto firmata Garage Italia Customs è la Fiat 500X e si chiama Fiat 500X “Black Tie”. Ha interni in denim e cashmere e segue la stessa filosofia di personalizzazione con cui Lapo ha lavorato al Ferrari Tailor Made, nonché il lusso della 500 by Gucci (e non dimentichiamo poi che di recente c’è stato il lancio del Lapo’s Wardrobe for Gucci). Proprio come quest’ultima, anche per la 500X “Black Tie” è stato scelto un palcoscenico d’onore: il Salone di Ginevra.


Fare le auto oggi, secondo Lapo


Per Lapo Elkann la personalizzazione è la chiave del XXIesimo secolo. E’ la sua bandiera, il suo stile di vita… e lo dimostra l'incredibile collezione di auto che possiede. Garage Italia Customs “nasce come la naturale evoluzione dei grandi carrozzieri italiani del secolo scorso”, si legge nel comunicato. Nella visione di Lapo l’auto su misura è l’eccellenza dei nostri giorni, in cui spopolano il wrapping o il wrap-paint. I classici servizi sartoriali di carrozzeria, verniciatura e selleria si sono trasformati in una produzione esclusiva alla massima potenza e l’automobile è a tutti gli effetti una collezione di moda. Non a caso la Garage Italia Customs nasce a Milano, città sede di Expo 2015 che rappresenta il design e la moda italiana.


Fiat 500X Black Tie, come un abito sartoriale


Per descrivere la Fiat 500X Black Tie la Garage Italia Customs utilizza l’espressione “trattamento di cosmesi”. Il riferimento alla moda è il perno attorno a cui ruota il progetto. I materiali utilizzati per i rivestimenti sono quelli che indossiamo: denim, cashmere… Un lavoro di tappezzeria eseguito a mano. In particolare, il cielo e i montanti superiori sono realizzati in denim nero privo di cuciture; i parasole sono in cashmere con bordatura in pelle nera e le maniglie e plafoniere luce sono state accuratamente verniciate in nero opaco; i montanti inferiori, i battitacchi e le piastre antiscivolo all’ingresso delle portiere frontali e posteriori sono realizzati in alcantara nera con cuciture scure. Il rivestimento dei sedili è invece realizzato esternamente in denim e internamente in cashmere in stile “all’inglese” con bordino in pelle nera e impunture color ghiaccio. Inoltre il disegno creato dal cashmere sui sedili permette all’effetto spigato già incontrato sugli esterni di riproporsi internamente. In legno massello sono invece le modanature interne delle portiere anteriori, la consolle centrale, particolari del cruscotto e tutto il pannello copri bagagliaio.

Fiat 500X Black Tie, quella creata da Lapo Elkann

Foto di: Eleonora Lilli