La berlina ibrida del marchio giapponese in Italia nel 2011

A distanza di un anno dalla presentazione a Pebble Beach, sbarca anche in Europa a Ginevra la berlina Infiniti M35 Hybrid, variante ibrida che il marchio premium giapponese introdurrà in Europa poco dopo le versioni standard della Infiniti M.

Il sistema ibrido della M35 Hybrid si compone del propulsore V6 da 3.5 litri con cambio automatico a 7 rapporti, di una batteria agli ioni di litio da 1,3 kWh e di un motore elettrico alloggiato nella scatola del cambio e intervallato sulla catena di trasmissione (che è a trazione posteriore) da due frizioni: la prima di queste è installata tra il motore termico e quello elettrico, consentendo il completo disaccoppiamento del V6 quando è in modalità elettrica o di ricarica dell'alimentazione.

Così la M35 Hybrid è una full hybrid in grado di spostarsi a bassa velocità solo grazie al motore elettrico da 68 CV e 270 Nm, che assiste il propulsore termico quando è richiesta una maggiore potenza e così riesce a ridurre, secondo Infiniti, i consumi del 50% e non solo alle andature cittadine. Verrà commercializzata a partire dalla primavera del 2011.

Infiniti M35h, l'ibrida che avverte i pedoni

Foto di: Daniele Pizzo