Una Phantom ispirata ai pescatori di perle del Barhein per facoltosi clienti del Medio Oriente

Aumenta il numero delle serie speciali studiate da Rolls Royce per i propri già esclusivi modelli: questa volta ad essere oggetto dell'elaborazione è la Rolls-Royce Phantom Coupé, con l'inedita Ghawwass Bespoke edition. La vettura è destinata alla clientela del Medio Oriente, e l'ispirazione viene dal modo tradizionale di raccogliere le perle nel Bahrain: il termine Ghawwass significa infatti "subacqueo" in lingua araba.

Esterni ed interni riprendono dunque i colori dei fondali marini, con un turchese acceso che si ritrova nella carrozzeria, nelle fasce interne dei sedili e nei poggiatesta, negli appoggiabraccia sulle portiere e in altri dettagli interni. All'esterno, spicca però il cofano blu scuro a contrasto, colore che prosegue anche sui montanti anteriori. L'abitacolo, invece, affianca al turchese il color sabbia, e sono impresse sui poggiatesta le "dhow", le barche a vela tradizionali arabe, le cui forme sono riproposte anche nelle fiancate esterne. Ovviamente, non mancano finiture perlate all'interno. Non comunicato il prezzo, anche perché probabilmente molto variabile in base alle personalizzazioni richieste; sicuramente, sarà ben più alto degli oltre 475 della Phantom Coupé di serie.

Rolls-Royce Phantom Coupé Ghawwass Bespoke edition

Foto di: Sergio Chierici