La nemica dei benzinai consuma 3,3 litri ogni 100 km

La gamma ecocompatibile BlueMotion di Volkswagen, composta da Passat e Golf, si arricchisce della nuova Polo 1.2 TDI BlueMotion che promette di percorrere 100 km con circa tre litri di carburante, prendendo così il testimone lasciato dalle parsimoniose A2 1.2 TDI e Volksvagen Lupo 3L, entrambe fuori produzione.

Per abbattere i consumi sono state adottate soluzioni tecniche semplici e efficaci come il sistema Stop&Start, piccole modifiche all'aerodinamica, rapporti del cambio allungati, pneumatici con bassa resistenza al rotolamento, nuova gestione dell'elettronica e un dispositivo per il recupero di energia in frenata.

Il cuore della Polo BlueMotion è il parsimonioso tre cilindri 1.2 turbodiesel che eroga una potenza di 75 CV e 180 Nm di coppia massima disponibile già a 2.000 giri/min, valori che uniti alle modifiche tecnico-aerodinamiche apportate a questa versione assicura solo 87 g/km di CO2 emessi nell'aria e un consumo di 3,3 litri di gasolio ogni 100 km percorsi, per un totale di 1.363 km di autonomia garantita dai 45 litri del serbatoio. Le ottime percorrenze sono accompagnate da prestazioni più che dignitose per l'indole della vettura: la velocità massima è di 173 Km/h, mentre i 100 km/h si raggiungono in 13,6 secondi.

La Polo BlueMotion 1.2 TDI sarà disponibile dalla primavera 2010, mentre per conoscere i prezzi bisognerà attendere ancora qualche mese.

La Polo BlueMotion percorre 1.564 chilometri con un pieno

Foto di: Daniele Pizzo