La multispazio francese cambia look, ha consumi ridotti e si connette con gli smartphone

Si rinnova con il restyling di metà carriera la Peugeot Partner Tepee, in parallelo alla versione commerciale Partner e alla "cugina" Citroen Berlingo. Per la nuova Partner Tepee, esposta prima al Salone commerciale di Algeri e poi a Ginevra, le modifiche estetiche principali riguardano il frontale, che segue le ultime tendenze della casa: nuovo scudo, luci diurne a LED, nuovi fari e soprattutto la calandra trapezoidale con il Leone Peugeot al centro, analoga a quella del nuovo Boxer. La Partner Tepee dispone degli inediti colori Grigio Moka e Grigio Artense; nella versione "alta" Outdoor sono proposti nuovi cerchi in lega da 16" Managua a 8 razze, mentre all'interno ci sono nuovi accostamenti cromatici, tra cui il Grigio Onega per plancia ed elementi interni, il rivestimento dei segili Cadaska Rosso che si affianca al Cadaska Blu, e il rivestimento NeoSpa per le Outdoor. L'abitacolo propone sempre i 5 o 7 sedili singoli estraibili, con pianale piatto, bagaliaio fino a 3.000 litri, portellone con lunotto apribile e tetto Zenith attrezzato e con quattro vetri fumé.


Come sulla Citroen Berlingo, debutta il sistema multimediale con touchpad da 7", di serie fin dall'allestimento Active, con radio AM/FM o digitale e hard disk integrato, che può comprendere in opzione il navigatore con cartografia con limiti di velocità e indicazioni sul traffico; sono presenti anche i collegamenti bluetooth e le tecnologie MirrorLink e Apple CarPlay per trasferire nello schermo e nell'impianto di bordo alcune funzionalità dei principali smartphone, compresi i comandi vocali come Siri. Sono presenti dall'allestimento Active la telecamera posteriore, il limitatore e il regolatore di velocità, mentre a fine 2015 sarà anche proposto l'Active City Brake, la frenata d'emergenza automatica fino a una velocità di 30 km/h. Con il restyling, arrivano sulla Partner Tepee i nuovi motori Euro 6, che consentono un abbassamento medio dei consumi del 15%. I motori a benzina sono i 1.6 VTi da 98 CV e 120 CV, con emissioni rispettivamente di 147 e 149 g/km, con cambio manuale a 5 rapporti, oppure i diesel 1.6 BlueHDi con potenza di 75, 100 e 120 CV S&S, e valori emissioni per tutti di 115 g/km per il 75 CV; sulla 100 CV si può avere il cambio semiautomatico ETG6, che riduce ulteriormente le emissioni a 112 g/km. Da segnalare, per la versione commerciale, la Partner Electric da 67 CV, che consente 170 km di autonomia.

Peugeot Partner Tepee restyling, Euro 6 e più connesso

Foto di: Sergio Chierici