Venerdì parata di supercar fino ad Abu Dhabi per l'ultima tappa del GP

In attesa dell'ultimo Gran Premio della stagione, quello che si correrà per la prima volta sul circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi, la Ferrari fa la protagonista negli Emirati. Ieri a Dubai è stato inaugurato il più grande Ferrari Store al mondo (oltre 1.000 mq su un unico piano) e domani partirà dalla stessa città una parata di supercar mai vista prima. Quasi 100 vetture della storia del Cavallino Rampante, capitanate da alcune Ferrari California, sfileranno per più di 150 km fino ad Abu Dhabi, un'iniziativa che è stata resa possibile grazie alla partecipazione di Al Tayer, l'importatore ufficiale Ferrari negli Emirati Arabi Uniti, e il Ferrari Owners' Club del Paese.

E' la dimostrazione che quest'ultimo GP riveste un'importanza strategica per la Scuderia, che, come ricorderebbero i più maliziosi, ha in essere un contratto di partenariato con la Etihad Airways (la compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti che sponsorizza l'avveniristico circuito) e il cui "Parco Tematico" è costruito dalla Aldar Properties, la stessa compagnia che ha realizzato lo Yas Marina. Al taglio del nastro di ieri, quindi, non potevano mancare i piloti. Kimi Raikkonen e Giancarlo Fisichella, che erano insieme a Edwin Fenech, General Manager di Ferrari Middle East & Africa e Shafqat Malik, CFO Aldar Properties and Chairman of Fadar Retail, hanno anche autografato il banco cassa del negozio, situato all'interno del prestigioso Dubai Festival City Centre e 29esimo Ferrari Store nel mondo.

Aperto a Dubai il Ferrari Store più grande al mondo




Kimi Raikkonen e Giancarlo Fisichella all'inaugurazione del più grande Ferrari Store del mondo, quello di Dubai.

Aperto a Dubai il Ferrari Store più grande al mondo

Foto di: Eleonora Lilli