Il Motormeeting Organizer Activity è il primo raccoglitore di idee pensato per portare i raduni di auto e moto in pista

I raduni di auto e moto sono occasioni speciali per vivere la passione per i motori. E allora perché non rendere ancora più speciali questi appuntamenti portando macchine e moto in pista, superando così lo “staticismo” di molti raduni motociclistici e automobilistici? Ecco perché all’Autodromo di Modena nasce il MOA - Motormeeting Organizer Activity - ovvero il primo appuntamento nazionale per organizzare raduni in pista, avvicinando il mondo dei raduni a quello dei circuiti. Per supportare i presidenti e i soci dei vari club nella realizzazione del proprio evento, anche su misura, la pista di Modena mette a disposizione i suoi esperti e partner, basandosi sull’esperienza maturata nel 2013.

ANDARE IN PISTA È UN EVENTO

“Dal 2012 - racconta Alberto Nobile, P.R. del circuito - abbiamo avuto modo di constatare questa nuova forma di espressione dagli appartenenti ai forum o ai club, desiderosi di realizzare le proprie idee. Il 2013 è stato l’anno della conferma. Tantissimi eventi creati dal nulla e divenuti di enorme successo, uno dei quali è stato il JDM - Japanese Car Meeting (raduno di auto giapponesi, ndr), dello scorso 2 giugno. Il MOA offre la rara opportunità di portare in pista la propria idea e vederla realmente nascere e crescere insieme allo staff dell’Autodromo”. Per farvi un'idea degli eventi organizzati all'Autodromo di Modena, guardate il dossier a destra di questo articolo.

UNA "GARA" PER VALUTARE LE MIGLIORI IDEE

Come in un concorso, il MOA mette al vaglio le indicazioni dei relatori su come costruire un evento di questa portata, facendo selezionare dalla giuria competente le 5 migliori idee, appositamente esplicitate dagli iscritti su un form alla fine della 2 giorni. Queste verranno realizzare con il supporto della struttura senza la richiesta di uno sforzo economico, nel corso del 2015. La proprietà intellettuale rimane ovviamente dell’ideatore, che si impegna per il primo anno ad utilizzare l’Autodromo di Modena come location per l’evento. I posti sono solo 90 e il costo di iscrizione parte da 295 euro per le iscrizioni, aperte fino al 16.12.2013. Per le iscrizioni dal 17.12.2013 e fino al 01.02.2014, invece, il costo diventa di 345 euro e dal 02.02.2014 in poi avrà invece un costo di 395 euro.

L'Autodromo di Modena ospita il Japanese Cars Meeting

Foto di: Eleonora Lilli