Foto e video del viaggio esclusivo verso Abu Dhabi per l'ultimo GP

Un rombo formidabile. E' questo che si è potuto ascoltare negli Emirati Arabi venerdì scorso, quando un corteo di ben 100 Ferrari è partito da Dubai per arrivare ad Abu Dhabi, dove si è corso l'ultimo GP del 2009 sul circuito di Yas Marina. La parata, composta sia le vetture nuove che dalle classiche del Cavallino Rampante, è stata aperta dalla nuova Ferrari California, la supersportiva a motore V8 anteriore che sta riscuotendo grande successo in Medio Oriente.

La carovana, che con i suoi oltre 450 metri di lunghezza si è fatta decisamente notare, si è fermata anche al nuovo showroom di Poltrona Frau, fornitore ufficiale dei lussuosi pellami impiegati per realizzare gli interni delle vetture Ferrari, e qui i partecipanti hanno avuto l'opportunità di incontrare il pilota brasiliano Felipe Massa. Anche l'ambasciatore italiano, Claudio Doniosi, ha preso parte all'evento e tutti i fortunati 500 ospiti hanno partecipato all'"Evening at the Races" organizzato da Ferrari presso lo Yas Hotel, dove il Presidente Luca di Montezemolo ha pranzato assieme al sette volte Campione del Mondo Michael Schumacher, ai piloti della Scuderia Ferrari Kimi Raikkonen e Giancarlo Fisichella, e a Piero Ferrari.

100 Ferrari viaggio verso Abu Dhabi per l'ultimo GP




Un corteo di ben 100 Ferrari è partito da Dubai per arrivare ad Abu Dhabi, dove si è corso l'ultimo GP del 2009 sul circuito di Yas Marina.

100 Ferrari per una sfilata

Foto di: Eleonora Lilli