Ken Block presenta "mostro" delle Pleiadi

Subaru ha lasciato tutti di sasso portando al SEMA 2009 un'incredibile e sconcertante versione cingolata della sua Impreza WRX STI. Un "mostro" del genere non poteva che essere affidato ad una nostra vecchia conoscenza: Ken Block, ex pilota di Rally e ora stuntman che avevamo conosciuto in occasione delle sue spericolate Gymkhana 2.0 e 2.1.

La due volumi giapponese, simbolo delle auto da rally, ha subito una profonda trasformazione estetica e meccanica, infatti oltre ad aver guadagnato quattro cingoli al posto delle ruote, la WRX STI TRAX può contare su un completo allestimento pronto-gara composto da una gabbia metallica per l'abitacolo, sedili sportivi Recaro, sportelli in fibra di carbonio e impianto antincendio.

Il propulsore è il quattrocilindri da 2,5 litri turbocompresso elaborato dal tuner Vermont SportsCar che sviluppa ben 400 CV e 400 Nm di coppia massima. La trasmissione è affidata ad un cambio a marce ridotte a cinque velocità della KAPS, mentre la trazione integrale può contare sul differenziale DCCD - Driver Controlled Center Differential (Differenziale Centrale Controllato dal Pilota).

Ken Block sulla Subaru Ibreza WRX STI TRAX




Ken Block pilota sulla neve la Subaru Impreza STI WRX TRAX