Una variante che anticipa alcuni aggiornamenti che vedremo da giugno nelle altre EcoSport

La Ford EcoSport, la compatta crossover per i mercati emergenti lanciata anche a livello internazionale, si aggiorna con la versione EcoSport S (premi qui per un test drive). Il modello presentato al Salone di Ginevra anticipa alcune delle novità che vedremo nelle altre EcoSport a partire dal prossimo mese di giugno. Le modifiche estetiche proposte sulla Ford EcoSport S sottolineano il carattere sportivo dell'allestimento, come dimostrano la tinta bicolore nero-blu, i cerchi in lega da 17", il diffusore posteriore e i vetri posteriori oscurati.


Via la ruota di scorta


Una novità che riguarderà anche le altre EcoSport è l'eliminazione della ruota di scorta esterna montata sul paraurti, che diventa un'opzione: di serie è invece previsto il kit di emergenza per la riparazione delle gomme. Sul portellone, dall'apertura ottimizzata anche in spazi ristretti, compare ora il badge EcoSport. Più numerose le modifiche all'interno, a cominciare dallo schermo a colori da 4" nelle versioni dotate del sistema sistema Ford Sync, con disponibilità del navigatore satellitare e della telecamera posteriore; cambiano anche le finiture di strumentazione, console centrale e pannelli porta, ora in tinta nero Charcoal, il rivestimento dei sedili parzialmente in pelle nelle EcoSport Titanium, e le nuove finiture cromate, mentre il pannello strumenti dispone di luminosità regolabile.


Motori Euro 6


Dal punto di vista funzionale, viene spostata la leva del freno a mano, ora più accessibile, e debutta in opzione il Winter Pack che comprende lo sbrinatore rapido del parabrezza QuickClear, le bocchette posteriori e i sedili e i retrovisori riscaldati. Quanto alla tecnica, per prima cosa i motori sono tutti omologati Euro 6.1, con un aumento di potenza di 5 CV per il diesel 1.5 TDCi; migliorano sia l'insonorizzazione dell'abitacolo, grazie a interventi a cofano motore e porte, che l'assetto, più basso di 10 mm, con modifiche a molle e ammortizzatori, boccole, sterzo, barra di torsione posteriore e taratura dell'ESC, più adatta alle strade europee. Anche la trasmissione è stata perfezionata, per una migiore gestione della potenza alle ruote, sia sui benzina EcoBoost che nel TDCi.

Ford EcoSport S, più sportiva e senza ruota esterna

Foto di: Sergio Chierici