La versione elettrica della T25 ha ottenuto un finanziamento governativo

Gordon Murray, il progettista della McLaren F1, sta al passo con i tempi. Egli ha già ampiamente dimostrato il suo talento a tutti i livelli della scala produttiva automobilistica con la T25, una minuta city car che, a detta del suo creatore, è in grado di risolvere tutti i problemi di mobilità cittadina. Tra i vanti del progetto non va dimenticato l'innovativo programma di produzione stesso, denominato "IStream". Esso si basa sul principio della riduzione delle dimensioni dell'area dedicata all'assemblaggio fino a 1/5 rispetto a quelle di un classico stabilimento produttivo. Il vantaggio è un enorme risparmio sul fronte degli investimenti e su quello dell'utilizzo di energia per il funzionamento.

Ma il progettista inglese è andato oltre. Il governo inglese ha infatti approvato il suo progetto per la costruzione di una vetturetta elettrica, versione a zero emissioni della sua T25. I 9 milioni di sterline approvati a bilancio, saranno destinati alla joint venture tra Gordon Murray Design e Zytek Automotive technology (già partner di Mercedes nella progettazione del sistema Kers per le vetture di Formula 1). L'obiettivo è quello di produrre, in 16 mesi, quattro prototipi della vettura, denominata T27, per arrivare alla realizzazione di un modello per il mercato "consumer". Il progetto sarà poi ceduto a un terzo produttore che si occuperà della produzione dell'auto sul territorio inglese. Murray ha dichiarato che "il programma T27 è, per noi e per i nostri partner, un'occasione straordinaria per creare quello che sarà il veicolo elettrico più efficiente del mondo".