La nuova evoluzione sportiva del crossover giapponese arriva a 215 CV e mostra un look davvero minaccioso

La Nissan Juke Nismo RS con i suoi 25 CV si piazza giusto a metà strada fra la Juke Nismo e la Juke-R, ma per il momento il potente crossover urbano ha fatto vedere il suo look aggressivo solo al Salone di Los Angeles (22 novembre - dicembre 23). In attesa di conoscere le sorti europee della Nissan Juke Nismo RS possiamo però cominciare a immaginare un listino che includa questa versione ancora più sportiva, sia di motore che di assetto, derivata dell’esperienza corse del reparto Nismo. Non a caso un prototipo della Nismo RS lo avevamo già provato a gennaio 23.

2WD o AWD, MA SEMPRE CATTIVA

Il motore della Nissan Juke Nismo RS è ancora il quattro cilindri turbo benzina .6 DIG-T che equipaggia la Juke Nismo, ma qui la potenza è cresciuta di altri 5 CV arrivando a quota 25 CV (a 6. giri/min) e la coppia è salita da 25 a 285 Nm (da 3.6 a 4.8 giri/min). Questi valori si riferiscono alla Nissan Juke Nismo RS a trazione anteriore con cambio manuale 6 marce, mentre la AWD con trasmissione CVT Xtronic si “accontenta” di 2 CV e 249 Nm. Dietro questi incrementi di potenza c’è un’ottimizzazione del propulsore a livello di centralina e impianto di scarico dal diametro maggiorato. Anche le bielle e la frizione sono state adeguate alle maggiori prestazioni della Juke Nismo RS, mentre la prima e la terza marcia sono state accorciate per garantire una migliore accelerazione. La versione con cambio manuale ha anche il differenziale autobloccante.

UNA JUKE TUTTA RINFORZATA

La Nissan Juke Nismo RS AWD Xtronic monta invece una versione aggiornata del cambio CVT, ora con 8 marce virtuali utilizzabili anche con i paddle al volante (7 la Juke Nismo). Su questa potente versione a trazione integrale, come sulle altre Juke AWD, c’è anche il sistema di torque vectoring che limita il sottosterzo aumentando la coppia motrice inviata alla ruota posteriore esterna alla curva. Il suo funzionamento è preventivo, perché attraverso alcuni parametri come l’angolo dello sterzo, la velocità della ruota e la forza G laterale è in grado di anticipare le manovre del guidatore. Su tutte le Nissan Juke Nismo RS sono state rinforzate anche le saldature della scocca, i punti di ancoraggio delle sospensioni (ribassate) che al retrotreno della AWD sono multilink. Il servosterzo elettrico è settato per le prestazioni della “RS”, i dischi freno anteriori sono cresciuti fino a 35 mm di diametro, quelli posteriori sono ventilati e le pinze sono rosse.

E’ NISMO E LO DIMOSTRA

Per distinguersi dalle altre Juke la nuova Nismo RS utilizza un’aerodinamica frontale modificata che sfoggia una forma più affusolata verso il basso. I fendinebbia a LED sono sopra le prese d’aria e una linea rossa decora il paraurti anteriore. La scritta Nisno RS sulla calandra fa il paio con il resto delle finiture “scure” della vettura che includono la V dela calandra, i gruppi ottici, i bordi dei passaruota e i cerchi in lega da 8” a razze che montano gomme 225/45R8 Continental ContiSportContact5. I colori di carrozzeria sono, a scelta, Sapphire Black, Brilliant Silver e Pearl White. All’interno della Nissan Juke Nismo RS troviamo sedili a guscio Recaro in pelle rossa esterna e scamosciata centrale con logo Nismo. Il volante è rivestito in Alcantara, la parte centrale della console ha una finitura carbonio e il sistema Nissan Intelligent Key offre il pulsante Start per l’avviamento; non mancano neppure i vetri scuri e il sistema di infotainment NissanConnect con navigatore, touch-screen da 5,8”, comandi vocali, app NissanConnect e impianto audio Rockford Fosgate ecoPUNCH.

Nissan Juke Nismo RS

Foto di: Fabio Gemelli