Il nuovo pick-up esordisce al seguito della gara argentina

Volkswagen Amarok è il mezzo di supporto ufficiale del Dakar Rally 2010, in programma in Argentina e Cile dall'1 al 17 gennaio del prossimo anno. La casa tedesca ha scelto di utilizzare 35 esemplari del nuovo pick-up prodotto a Pacheco come vettura al seguito della squadra Volkswagen Motorsport, veicolo per l'organizzazione e mezzo a disposizione della stampa. Come fornitore ufficiale del Dakar Rally, Volkswagen sfrutta l'occasione della gara sudamericana per testare l'Amarok in condizioni estreme di utilizzo e, sopratutto, per presentarlo sui mercati dove verrà inizialmente commercializzato.

Il ritorno di Volkswagen nel segmento dei pick-up è in realtà una esordio assoluto, visto che il primo timido tentativo del Taro, prodotto dal 1989 al 1994 sulla base del Toyota Hilux, non aveva dato i risultati previsti dalla joint venture. L'Amarok è un mezzo sviluppato interamente in proprio e punta dritto al feudo sudamericano ed europeo dei nuovi Toyota Hilux e Nissan Navara, quello dei grossi veicoli commerciali con cassone e doti da fuoristrada. 9.000 chilometri di sterrati, paludi, sabbie e rocce attendono la piccola flotta di Amarok, suddivisa in 20 esemplari per l'organizzazione e 15 per giornalisti al seguito e supporto squadra corse.

Volkswagen Pickup Concept

Foto di: Sergio Chierici