La vedremo nel 2018 e promette 500 chilometri di autonomia. Ecco le anticipazioni raccolte ad Ingolstadt

All’inizio del 2018 Audi lancerà il suo primo SUV elettrico con un'autonomia superiore ai 500 chilometri. L'anticipazione non poteva essere più ufficiale di così perchè è stata data nel corso della conferenza di presentazione dei risultati di bilancio 2014 da Ulrich Hackember, il responsabile dello Sviluppo Tecnico - in pratica il numero 2 dell'azienza - che ha già classificato il nuovo modello uno “Sport Activity Vehicle” ovvero un derivato del concetto di SUV in chiave più sportiva. E’ certo, partanto, che apparterà alla gamma Q e che sarà denominato con un numero pari, probabilmente Q6.


Un design “elettrico"


A parte il rendering contenuto nella slide che abbiamo fotografato in conferenza, non sono ancora disponibili immagini ufficiali. Durante suo intervento, Hackember ha però anticipato che il design è stato sviluppato per definire un nuovo corso stilistico che caratterizzerà tutti i futuri modelli della gamma Audi e-tron. Mentre la piattaforma sarà la seconda generazione del pianale modulare longitudinale (MLB 2), quello su cui è costruita anche la nuova Audi Q7.


Le Q sono le Audi che piaccion di più


L'Audi Q6, insieme alle future Q1 e Q8, rientra nella strategia di consolidare la leadership commerciale del marchio dei quattro anelli in questo segmento. “Solo in Cina abbiamo fatto 1/3 della quota dei nostri volumi con i SUV - spiega Luca De Meo, Responsabile Marketing del Gruppo - Si dibatte sul CO2, ma la gente chiede questo tipo di automobili. Il Q3 è leader nel segmento. Il Q5 è leader. Il Q7 non lo è dobbiamo chiudere il gap da BMW e Mercedes. Loro anno X6 e la nuova GLE, da cui la nostra intenzione di estendere la gamma”. La Q8 appunto dovrebbe competere con questi modelli, ma anche con la cugina Porsche Cayenne e la futura Maserati Levante. “Perché queste auto tirano - aggiunge De Meo - fermo restando l’esigenza di diminuire le emissioni. Ci servono idee per soddisfare entrambe le cose. Fare in modo che queste vetture concettualmente sfavorevoli al CO2 siano sostenibilie”. Ecco perchè, a tendere, per ogni Audi Q sarà disponibile una versione ibrida plug-in, a cominciare dalla Q7 e-tron già presentata all’ultimo Salone di Ginevra. In attesa della nuova Q6 100% elettrica.

Un altro anno d'oro per Audi Group

Foto di: Alessandro Lago