SLS, ML HYBRID e F-Cell fra i modelli che sbarcano in America

Mercedes sarà presente al prossimo Salone di Los Angeles (3 - 9 dicembre 2009) con alcuni interessanti modelli caratterizzati da maggiore efficienza, minori consumi e basse emissioni. Al salone americano ci sarà anche la nuova SLS 6.3 AMG da 563 CV che fa il suo debutto sul mercato statunitense e di cui conosciamo praticamente già tutto.

Tra le novità più interessanti troviamo la ML 450 HYBRID, il primo SUV ibrido della Casa di Stoccarda spinto da un V6 a benzina da 3,5 litri e da due motori magneto-elettrici (uno utilizzato per la trazione ad alimentazione elettrica, l'altro per l'accelerazione) che sviluppano una potenza complessiva di 350 CV e 515 Nm di coppia massima. Grazie alla nuova motorizzazione ibrida e a un'elettronica sofisticata, la ML garantisce un abbassamento dei consumi del 46% rispetto alla corrispettiva motorizzazione alimentata esclusivamente a benzina.

L'altra novità riguarda la Mercedes Classe E che dalla prossima primavera sarà disponibile negli States nella versione 350 BlueTEC, equipaggiata da un virtuoso V6 da 3.0 litri a gasolio da 210 CV. Questo propulsore oltre a fornire ottime prestazioni promette un abbassamento dei consumi del 30% grazie all'innovativa iniezione AdBlue.

Nel Salone della "Città degli Angeli" sarà presente anche il modello che potrebbe rivoluzionare il modo di concepire l'auto ecosostenibile: la Mercedes F-Cell, un auto elettrica costruita sulla base della Classe B, dotata di un potente motore elettrico da 136 CV, di un autonomia pari a 400 km. Grazie alla sua alimentazione ad idrogeno compresso, la F-Cell promette consumi combinati pari a circa 6,8-7,2 l/100 km ed emissioni pari quasi allo zero. A partire dal 2010 verranno consegnati 200 esemplari della F-Cell ad una clientela selezionata nell'ambito di uno speciale programma di leasing.

Mercedes SLS AMG: al via la produzione

Foto di: Fabio Gemelli