Un nuovo allestimento più completo e conveniente, ora anche Euro 5

Ford rilancia la gamma Focus e C-Max introducendo l'allestimento Ikon, disponibile da questo mese in Italia in abbinamento alle motorizzazioni più vendute a benzina, diesel o GPL. Per il costruttore dell'Ovale Blu si tratta di un'operazione che mira ad accompagnare gli ultimi 12 mesi di vita commerciale dell'attuale generazione della Focus, auto che nonostante gli anni sulle spalle si appresta a chiudere il 2009 come seconda auto più venduta del segmento C, appena un gradino sotto la best seller di sempre, la Volkswagen Golf.

Come spesso accade per questi aggiornamenti "promozionali", l'allestimento Ikon è caratterizzato un rapporto dotazioni/prezzo più vantaggioso per il cliente che il marketing Ford ha prontamente definito "la migliore equazione di sempre", In pratica tutte le Focus e le C-Max Ikon prevendono 6 airbag, il computer di bordo, quattro vetri elettrici, i retrovisori a regolazione elettrica e nuovi sedili. Con un sovrapprezzo di 750 euro si ottiene l'Ikon Pack che aggiunge fra le altre cose i fendinebbia, il climatizzatore bizona, e il volante in pelle. A parte si paga comunque l'autoradio con un esborso di ulteriori 750 euro.

Con un listino prezzi che parte da 16 mila euro, l'allestimento Ikon è disponibile per tutte le carrozzerie della Focus, a 3, 5 porte o wagon, e naturalmente della C-Max, per le motorizzazione 1.6 115 CV GPL o 1.6 100 CV e per i diesel 1.6 TDCi da 90 CV o da 110 CV con filtro DPF di serie. Soltanto il motore 1.6 benzina 100 CV è però omologato Euro 5.

Crisi economica? Ford “taglia” i prezzi della Focus