Il crossover compatto e sportivo anticipa il design della Casa dei quattro anelli, compreso quello dell’inedita Q1 attesa per il 2016

Audi la definisce “una sportiva compatta, un crossover per strade e sentieri”, ma la concept dei quattro anelli che verrà svelata al prossimo Salone di Detroit (13-26 gennaio 2014) anticipa chiaramente le forme dell’inedita Audi Q1 che sarà in vendita nel 2016. La concept per Detroit ha solo due porte e sulla base dei primi disegni sembra più un’A3 rialzata in stile Allroad, ma in concreto anticipa in maniera concreta il design delle future Audi, soprattutto quelle appartenenti alla famiglia “Q”. La nuova Audi crossover concept, dotata di carrozzeria “shooting brake” familiare-coupé a 3 porte, ha ruote da 19” che appaiono molto più grandi nei bozzetti ufficiali e una lunghezza di 4,20 metri che la pone allo stesso livello dell’Audi A3 (con cui probabilmente condividerà il pianale MQB).

La grande griglia anteriore single frame, le linee filanti e la fascia vetrata ultra ribassata e il posteriore in stile coupé lasciano intuire un futuro molto dinamico per lo stile Audi, che punta come da tradizione su un montante posteriore massiccio e degli sbalzi assai ridotti. La forma dei doppi fari dell’Audi crossover concept è ripresa da quella dell’Sport quattro concept, come la finitura della calandra a nido d’ape. I tipici dettagli e-tron come i listelli metallici della griglia e delle prese d’aria (e la scritta laterale) lasciano poi intuire che la concept per Detroit sarà mossa da un sistema ibrido plug-in con motore a benzina, forse simile a quella dell’Audi A3 e-tron.

Audi Q1, il concept a Detroit

Foto di: Fabio Gemelli