"Di doman non c"è certezza". L"avvertimento di Lorenzo de" Medici è ancora valido, come dimostrano episodi simili a quello appena accaduto in casa Alfa Romeo, dove tutto era pronto per il debutto della Milano, fissato per oggi e saltato all"ultimo momento.

Il malcontento che il nome "Milano" avrebbe generato, come ha dichiarato l"Alfa Romeo, e le recenti tensioni sollevate dalla decisione di chiudere quel che era rimasto dell"ex polo del Biscione di Arese (Milano), con le proteste dei 232 lavoratori del centro stile progettazione destinati a Torino, hanno convinto Sergio Marchionne ad abbandonare la decisione di battezzare la nuova Alfa con il nome del capoluogo lombardo.

Un dietrofront che, seppur per ragioni diverse, riporta la memoria a quanto era avvenuto nel 2003, quando la Fiat avrebbe voluto chiamare la nuova Panda "Gingo", ma fu costretta a ripensarci perché quel nome era troppo simile a quello della Renault Twingo. Il progetto avviato con la MiTo di ricollegare idealmente la Mole con la Madonnina è quindi andato in fumo ed ora le indiscrezioni parlano di "Giulietta", mentre è tutto ancora da decidere e molto probabilmente il nome dell"erede della 147 sarà deciso in fretta e furia.

Domani l"amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, incontrerà il ministro per lo Sviluppo economico, Claudio Scajola, per parlare degli stabilimenti del Lingotto e dell"occupazione in Italia. Un argomento molto caldo, che ha contribuito a far slittare il lancio della nuova Alfa Romeo, ancora senza nome, ma che non potrà bloccarlo del tutto. Infatti, anche se il nome di un nuovo modello è fondamentale e ci vorrebbe del tempo per trovarlo, i vertici del Biscione hanno parlato di questa settimana come della scadenza ufficiale. C"è quindi da aspettarsi che le foto e le informazioni definitive, così come il nome, vengano rese note a giorni e con qualche sorpresa. Le ultime indiscrezioni, infatti, parlano di interni completamente ridisegnati rispetto a quelli intravisti nelle foto "rubate" che hanno circolato in rete negli ultimi mesi.

Sondaggio Ti sarebbe piaciuto il nome "Milano"?

423 voti
  • No

    50%
  • 49%

 

Fotogallery: Alfa 149-Milano: buco nella Rete