Il tema equestre è fonte di ispirazione per un esemplare unico

Al-Adiyat, per chi non lo sapesse, è la centesima Surah del Corano, ma questa parola araba indica anche il rumore impetuoso prodotto dagli zoccoli di un cavallo al galoppo, che generano scintille quando colpiscono con forza le pietre. Ed è da quest'immagine maestosa che il reparto Bespoke, la divisione interna alla Rolls Royce che si occupa delle personalizzazioni dei modelli, ha preso ispirazione per creare una collezione esclusiva di 9 Wraith e una Phantom Coupé, caratterizzate da richiami al mondo equestre, denominata appunto Al Adyat.


Queste auto si contraddistinguono tutte per la colorazione rossa della carrozzeria spezzata da una bordatura bianca che corre lungo tutta la fiancata. La tipica classe del marchio inglese si trova tutta nei dettagli. L’interno è rivestito in pelle pregiata in tema con le tonalità dell'esterno, che contrastano con la radica nera delle rifiniture. Per ricordare qual è stata la fonte d’ispirazione per questa serie speciale, sono stati ricamati dei cavalli al galoppo sui poggiatesta, mentre nel quadrante dell’orologio incastonato nella plancia è stato ricavato il simbolo di uno zoccolo. Gli "equini" non mancano nemmeno sotto il cofano: il V2 da 6.75 litri di cilindrata che equipaggia le Phantom di serie ne mette a disposizione 46.

Rolls-Royce Phantom, Coupé al galoppo