Ancora più grinta con le nuove componenti estetiche e meccaniche

La BMW Serie 2 è la novità più recente di casa BMW, la coupé della Serie che si arricchisce ora di nuovi accessori realizzati da BMW M GmbH. Arrivano quindi nuovi elementi estetici e meccanici che portano la sigla M Performance, inconfondibile simbolo di sportività “Made in Germany” dedicato alle vetture bavaresi. Si parte dalla 22d a cui possono essere aumentati i valori di potenza e coppia, che salgono fino a quota 2 CV e 42 Nm, per arrivare fino alla 235i. In quest’ultimo caso cambia lo scarico che produce un suono più sportivo grazie alla riduzione della pressione di gas, oltre a regalare un look più aggressivo mediante i terminali rifiniti in cromo o carbonio (che portano la sigla M). Per la stessa vettura è disponibile anche il differenziale a slittamento limitato che - una volta disattivato il controllo di trazione DSC - interviene sulla perdita di aderenza delle ruote restituendo una gestione più dinamica della vettura quando si accelera i curva.

Uscendo dai “casi specifici”, tutte le varianti del modello potranno disporre dell’assetto M Performance (-2mm), e dell’impianto frenante sportivo con pinze disponibili nelle colorazioni a scelta rosso, giallo o arancione. Non mancano poi i cerchi da 9", il kit aerodinamico e lo spoiler posteriore per ottimizzare i flussi d’aria; altre personalizzazioni interessano la griglia anteriore, le calotte degli specchietti in carbonio, gli adesivi laterali che slanciano ulteriormente la linea dell’auto, e le scritte sulle minigonne laterali che riportano la dicitura “M Performance”. Internamente l’ambiente può essere arricchito dal volante in Alcantara/carbonio con display integrato, le leve del cambio e freno a mano in carbonio, pedali in acciaio, altre finiture in Alcantara e la pedaliera in acciaio. Tutti gli optional saranno disponibili da marzo 24 e potranno essere acquistati al momento dell’ordinazione della vettura o in seguito.

BMW Serie 2, arrivano gli accessori M Performance