Su strada, nel fango, dentro un aereo... non ci restava che guidarla anche in montagna, per continuare a divertirci

Il marchio Range Rover è sinonimo di auto 4x4 lussuose, capaci di affrontare ogni tipo di terreno, in qualsiasi situazione climatica. E se la Range classica è un po' la regina dei fuoristrada, la Range Rover Sport è un Suv che strizza l'occhio a chi non vuole rinunciare al piacere di guida quando la strada si fa più impegnativa. Con un look più modaiolo che mai, ora che s'ispira ad un modello di successo come la Evoque. È con questi ingredienti la Sport punta a strappare clienti alla rivale dichiarata, la Porsche Cayenne ed io, dopo averla guidata anche nel fango (in questo video) e dentro un aereo cargo (in quest'altro video), ho voluto portarla sulla neve, come farebbe una famiglia per andare a sciare in settimana bianca.

Mi bastano pochi km a bordo della Sport per apprezzarne il comfort, perché l'isolamento dalla strada e dal rumore è davvero di alto livello. Dopo essermi fatto coccolare per un po' mi abitua alla sensazione di galleggiare sul terreno e non ci faccio più caso, iniziando a percepire quanto le reazioni della macchina siano sincere, gratificanti, molto meno filtrate rispetto a quanto ci si aspetterebbe da una macchina di queste dimensioni. Merito della riduzione di peso - a seconda delle versioni, la scocca in alluminio ha permesso un risparmio di oltre 4 kg -, ma non solo. Il motore 3. turbodiesel V6 da 249 CV e 6 Nm spinge come un 8 cilindri, il cambio automatico ad 8 marce è veloce e morbido, permettendo di avere sempre lo spunto giusto, mentre lo sterzo rende bene l'idea di quanta aderenza hanno le ruote, con una risposta precisa, leggera e non troppo diretta (come preferibile su un'auto alta da terra). A completare l'esperienza di guida è l'atmosfera che si respira nell'abitacolo in tutte le Range Rover, frutto di un mix design e materiali molto riconoscibili,e distintivi. Ah, non vi ho detto come va la Sport sulla neve: scopritelo guardando il video.

Range Rover Sport, perché comprarla... e perché no [VIDEO]

Foto di: Giuliano Daniele