Lo chef di Hell's Kitchen si compra la supercar italiana da 1,2 milioni di euro e la sceglie Grigio Silverstone

Non si vive di soli fornelli, ma nemmeno di programmi TV, catene di ristoranti e notorietà globale: Gordon Ramsay non è semplicemente uno degli chef più famosi al mondo, irascibile protagonista di Hell's Kitchen e MasterChef, ma anche un vero appassionato di Ferrari, avendone avute una quindicina negli ultimi anni. L'ultima volta che abbiamo visto Ramsay alle prese con una Ferrari è stato nel 2012 durante una sua visita alla fabbrica di Maranello con tanto di prova a Fiorano della F12berlinetta, ma oggi lo chef scozzese fa notizia per il suo ultimo acquisto, un nuovo esemplare di LaFerrari immortalata per le vie di Londra dall'appassionato fotografo Thomas Mein e postata dal cuoco pluristellato sul proprio profilo Facebook.


A fianco della 458 Italia e della F12berlinetta il garage di Gordon Ramsey ha quindi accolto una LaFerrari di colore Grigio Silverstone, la hypercar ibrida del Cavallino Rampante che, lo ricordiamo, sviluppa 963 CV, raggiunge i 350 km/h e costa 1.210.000 euro. Oltre alla tinta grigia scura LaFerrari del protagonista di Cucine da Incubo sfoggia una finitura in nero opaco sul tetto, sullo splitter frontale, sul paraurti posteriore, sui terminali di scarico e sui cerchi in lega da 19 e 20 pollici. All'interno l'unica personalizzazione è quella della scritta "Done!" sul volante, traducibile con un liberatorio "Fatto!". Prima di farsi un bel giro per le strade della capitale britannica Ramsay ha però voluto proteggere la preziosa vernice de LaFerrari, affidandosi ai servizi della londinese Topaz Detailing che ha provveduto a ricoprirla con una speciale pellicola antigraffio autoriparante.

LaFerrari, il piatto preferito da Gordon Ramsay

Foto di: Fabio Gemelli