Ruote fumanti da 610 CV e il “canto” del V10 premiano la tenacia dei tre amici inglesi appassionati del Toro

Il sogno di ogni appassionato di supercar: entrare nella fabbrica Lamborghini di nascosto, togliere il velo all’ultima nata LP 610-4 Huracán e lanciarsi nei piazzali esterni per una serie di drifting e burn-out da manuale. E’ quello che accade nell’ultimo episodio della mini serie web Hexagon Project ideata dalla Casa del Toro per annunciare la nascita dell’erede delle Gallardo, la Lamborghini LP 610-4 Huracán.

I tre ragazzi inglesi protagonisti della video serie hanno infatti coronato il loro sogno e sfidando la sicurezza dello stabilimento di Sant’Agata Bolognese hanno messo le mani su una splendida Huracán di colore grigio. Il risultato è quello atteso dai tanti cultori del Marchio emiliano, ovvero ascoltare in anteprima la “voce” del V10 portato a 610 CV, un vero piacere per le orecchie! Per chiunque fosse intenzionato a ripetere le gesta di questi ragazzi ricordiamo che è praticamente impossibile “intrufolarsi” nel centro sviluppo e design senza l’autorizzazione della stessa Lamborghini.

Lamborghini LP 610-4 Huracán svelata in un video




La nuova belva di Sant'Agata Bolognese mostra tutta la sua grinta in un video realizzato direttamente negli stabilimenti Lamborghini

Lamborghini LP 610-4 Huracán, drifting by night [VIDEO]

Foto di: Fabio Gemelli