L’elaborazione è ad opera di McChip-dkr e interessa l'elettronica e la meccanica

Elaborare un’auto è una filosofia di vita, e forse questo è l’unico motivo che ha spinto McChip-dkr a metter mano sulla nuova Mercedes A45 AMG che, oltre ad essere una delle ultime vetture lanciate dalla Casa della Stella, è “semplicemente” il 4 cilindri più veloce al mondo. Difatti nella configurazione di serie la hatchback sportiva dispone di 360 CV e 450 Nm di coppia, fattori che le permettono di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi e raggiungere la velocità massima di 250 Km/h. Avreste bisogno di altro? Probabilmente no, ma il tuner ha voluto comunque metterci del suo riuscendo ad “esrtorcere” al 2.0 turbo ulteriori cavalli.

Sono previste 3 elaborazioni: il kit 1 porta la potenza a 400 CV e 535 Nm di coppia grazie alla nuova mappatura della centralina, condizione che rimane tale nel kit 2 ma la potenza sale fino a 420 CV grazie all’utilizzo di catalizzatori sportivi. Il kit 3, invece, è il più estremo ed aggiunge ai lavori precedentemente citati l’aggiornamento dei turbocompressori: così la potenza diventa veramente da primato, con 450 CV e 550 Nm di coppia. E’ prevista anche una elaborazione delle sospensioni e dei cerchi, ora da 235/35 ZR19 che calzano pneumatici Dunlop Sport Maxx Race, giusto per non dimenticarsi della ciliegina sulla torta..

Mercedes A45 AMG, col tuning estremo sale a quota 450 CV