Il video ufficiale omaggia l'auto dei record

La fine di un’era. Che piaccia o meno, la Bugatti Veyron ha rappresentato un capitolo importate nella storia dell’automobilismo, per i suoi numeri e le caratteristiche estreme: 1.200 CV, 1.500 Nm di coppia, 410 km/h di velocità massima e 0-100 km/h da fermo coperti in 2,6 secondi... valori mai visti prima su una macchina stradale, che hanno segnato per sempre l’immaginario collettivo. Per questo, il suo ultimo saluto, avvenuto a Ginevra con la presentazione de "La Finale", ha reso inevitabili alcune domande: sarà sostituita? Quando? Come? Nell’attesa della risposta, Bugatti ha rilasciato questo video, in cui si mostra l’assemblaggio dell’ultima supercar nella fabbrica, pardon Atelier, di Molsheim. Tributo alla macchina, ma anche agli uomini che, in questi anni, hanno assemblato tutti i 450 esemplari prodotti.



Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse “La Finale”, la realizzazione




Assemblata a mano, componente dopo componente, con cura e precisione maniacali. La Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse “La Finale”, l'ultima delle 450 costruite in 10 anni di vita è nata così.

Bugatti Veyron "La Finale", un tramonto rosso carbonio

Foto di: Fabio Gemelli