La concept per Detroit ha la carrozzeria in fibra di carbonio e alcune soluzioni aerodinamiche della Red Bull RB9

La Infiniti Q5 Eau Rouge è la concept per il Salone di Detroit (3-26 gennaio 24) che celebra il quarto titolo mondiale di Formula del team Infiniti Red Bull e vuole dimostrare le capacità progettuali di Infiniti nel settore delle vetture ad alte prestazioni. Il nome di questa variante sportiva della berlina premium Q5 prende infatti spunto da una delle curve più famose del leggendario circuito di Spa-Francorchamps. La Infiniti Q5 Eau Rouge concept è in realtà una reinterpretazione aerodinamica della berlina di serie, dato che tutta la carrozzeria larga e bassa è stata ridisegnata e realizzata in fibra di carbonio, lasciando intatti solo i montanti del tetto e delle portiere.

Come spiega lo stesso responsabile del design Alfonso Albaisa, lo stile della Infiniti Q5 Eau Rouge è fortemente ispirato alla Formula , in particolare nell’assemblaggio della robusta aletta anteriore e della struttura aerodinamica posteriore che sono “tipici dell'auto da corsa RB9”. Il profondo spoiler anteriore è infatti uno degli elementi distintivi della Infiniti Q5 Eau Rouge concept che sfoggia anche un grande diffusore posteriore e le minigonne laterali. L’opera di elaborazione sulla base della Q5 di serie è passata anche per la realizzazione di tetto e specchietti in fibra di carbonio, per l’adozione di uno scarico sportivo a doppia uscita e dei cerchi da 2” in alluminio forgiato. Altre informazioni e dati tecnici della Infiniti Q5 Eau Rouge saranno svelate il 4 gennaio a Detroit.

Infiniti Q50 Eau Rouge, figlia della Formula 1

Foto di: Fabio Gemelli