La Dodge Dart, l'auto più vicina alla nostra Alfa Romeo Giulietta in vendita nel mercato USA, si propone in una serie speciale al Salone di Detroit (3-26 gennaio 24) denominata Blacktop. Si tratta di una linea estetica che è prevista anche per le altre vetture del marchio Dodge, con una tonalità nera utilizzata in molti elementi e una caratterizzazione generalmente più sportiva. La Dart Blacktop presenta dettagli in Gloss Black, tra cui i cerchi in alluminio da 8", gli specchietti e la calandra anteriore; anche la parte interna dei fari è scura, mentre gli interni prevedono una doppia colorazione nero e Ruby Red, con cuciture a contrasto rosse, oppure nero e Light Tungsten.

L'allestimento di partenza è la Dart SXT dotata del pacchetto Rallye Appearance Group, che prevede volante in pelle, doppi terminali di scarico integrati e sistema di connettività Bluetooth. In più, può essere richiesto il pacchetto Sun and Sound Group, disponibile anche sulle SXT "normali": tetto apribile, sistema Uconnect con touchscreen da 8,4", comprendente anche navigatore e telecamera posteriore ParkView, impianto audio Alpine da 56 W dotato di 9 altoparlanti e subwoofer. C'è poi il pacchetto opzionale Cold Weather Group, con sensore pressione pneumatici, sedili anteriori e specchi retrovisori esterni riscaldabili e remote start se presente il cambio automatico. La Dodge Dart Blacktop sarà disponibile nel solo mercato USA a partire dal primo trimestre del 24, con un sovrapprezzo di 295 dollari rispetto alla SXT con Rallye Appearance Group.

Fotogallery: Dodge Dart Blacktop: speciale per Detroit