Una versione con nuovi dettagli estetici per la cugina USA dell'Alfa Romeo Giulietta

La Dodge Dart, l'auto più vicina alla nostra Alfa Romeo Giulietta in vendita nel mercato USA, si propone in una serie speciale al Salone di Detroit (3-26 gennaio 24) denominata Blacktop. Si tratta di una linea estetica che è prevista anche per le altre vetture del marchio Dodge, con una tonalità nera utilizzata in molti elementi e una caratterizzazione generalmente più sportiva. La Dart Blacktop presenta dettagli in Gloss Black, tra cui i cerchi in alluminio da 8", gli specchietti e la calandra anteriore; anche la parte interna dei fari è scura, mentre gli interni prevedono una doppia colorazione nero e Ruby Red, con cuciture a contrasto rosse, oppure nero e Light Tungsten.

L'allestimento di partenza è la Dart SXT dotata del pacchetto Rallye Appearance Group, che prevede volante in pelle, doppi terminali di scarico integrati e sistema di connettività Bluetooth. In più, può essere richiesto il pacchetto Sun and Sound Group, disponibile anche sulle SXT "normali": tetto apribile, sistema Uconnect con touchscreen da 8,4", comprendente anche navigatore e telecamera posteriore ParkView, impianto audio Alpine da 56 W dotato di 9 altoparlanti e subwoofer. C'è poi il pacchetto opzionale Cold Weather Group, con sensore pressione pneumatici, sedili anteriori e specchi retrovisori esterni riscaldabili e remote start se presente il cambio automatico. La Dodge Dart Blacktop sarà disponibile nel solo mercato USA a partire dal primo trimestre del 24, con un sovrapprezzo di 295 dollari rispetto alla SXT con Rallye Appearance Group.

Dodge Dart Blacktop: speciale per Detroit