Il nuovo motore per l'Astra a tre porte si avvicina alla OPC e riduce i consumi

Opel arricchisce la gamma Astra GTC, la versione sportiva con carrozzeria a tre porte, dotandola del 4 cilindri a iniezione diretta di benzina .6 Ecotec turbo, capace ora di erogare 2 CV, avvicinandosi ai 28 CV della Astra OPC, e superando i 95 CV della 2. CDTI Biturbo. Quest'ultima ha una coppia massima di 4 Nm, ma il nuovo ,6 da 2 CV non sfigura, arrivando fino a 3 Nm con overboost. Tutto questo si traduce in prestazioni più elevate, in particolare coprendo il passaggio da a km/h in 7,9 secondi, impiegando lo stesso tempo per passare da 8 a 2 km/h, e raggiungendo una velocità massima di 23 km/h.

Il motore è stato reso complessivamente più efficiente, e questo si nota dai valori di consumo, che scendono dai 7,3 l/ km del modello precedente agli attuali 6,6 l/ km, con emissioni di CO2 pari a 54 g/km. Una coppia di contralalberi permette inoltre di smorzare le vibrazioni, per assicurare migliore confort. Le sospensioni anteriori HiPerStrut, analoghe a quelle della Astra OPC, rendono la Astra GTC da 2 CV un modello di passaggio tra la versione al top e quelle più "stradali", con un prezzo in Germania di 25.25 euro, tasse incluse; tra le opzioni disponibili, il sistema di infotainment e connettività IntelliLink con schermo da 7".

Opel Astra GTC, il Fulmine più sportivo

Foto di: Daniele Pizzo