La rete svela le primissime immagini in azione della nuova Subaru WRX STi, ultima erede della Subaru vittoriosa nei rally mondiali. La prima proposta, denominata WRX Concept e vista al Salone di Francoforte, aveva forme affusolate decisamente accattivanti; la Subaru WRX che ha invece debuttato a Los Angeles sempre nel 2013, ha mostrato forme meno ardite e più squadrate, secondo la tradizione delle Impreza. Le immagini della nuova Subaru WRX STi, impegnata in azione su asfalto e sterrato, fanno rivalutare un po' la sensazione provata di fronte alle WRX "normali".

La Subaru WRX STi, attesa per il 2015 negli USA, è caratterizzata da una carrozzeria a quattro porte a tre volumi ma con il montante posteriore inclinato; davanti, si notano l'ampia mascherina centrale, le prese d'aria e lo splitter inferiore, con fari avvolgenti a "occhio di falco" che comprendono LED e la classica feritoia nel cofano bombato. I parafanghi, che ospitano cerchi più grandi, e le minigonne sporgono da una fiancata quasi piatta, mentre in coda domina il consueto alettone di dimensioni enormi. La carrozzeria blu e le ruote color oro sono un ulteriore omaggio alla tradizione delle Subaru da corsa. Per il motore, dovrebbe venire confermato il boxer 2,5 litri con potenza portata a 300 CV, e coppia massima di 400 Nm; la trazione integrale simmetrica Subaru affiancata dal Vehicle Dynamics Control (VDC); altri dati nel corso della presentazione al Salone di Detroit (13-26 gennaio 2014).