E' stata progettata con Pinarello

Jaguar non smette di stupire e, dopo averci fatto vedere la XF che come un funambolo ha attraversato uno specchio d'acqua lungo 240 metri su due corde metalliche, annuncia di aver collaborato alla creazione della prima bici al mondo studiata appositamente per i fondi stradali più difficili. Non è la prima casa automobilistica che si avvicina al mondo delle due ruote a pedali, tra i casi più recenti c’è la e-bike di Ford, ma in passato abbiamo visto anche la smart BRABUS ebike… però lo ha fatto senza pedalata assistita e per un impiego agonistico. La Pinarello DOGMA K8-S verrà utilizzata dagli otto corridori del Team Sky al Giro delle Fiandre domenica 5 aprile. Quali sono le sue caratteristiche tecniche? Un nuovo sistema di sospensioni alleggerito (il DSS 1.0, Dogma Suspension System) e foderi orizzontali piatti e flessibili (FLEXSTAYS), che creano un inedito punto di articolazione nel triangolo posteriore che migliora il comfort di marcia sui fondi stradali accidentati. “I veicoli Jaguar Land Rover sono famosi per il loro equilibrio tra prestazioni, raffinatezza e comfort. Questa filosofia è stata portata all’interno della partnership con Pinarello e con il Team Sky per lo sviluppo della DOGMA K8-S”, ha detto Mark Cameron, Global Brand Experience Director di Jaguar Land Rover. A qualcuno è venuta voglia di provarla?

La prima bici per fondi stradali difficili? E’ una Jaguar

Foto di: Eleonora Lilli