E’ l’anteprima della futura Maxima, berlina di lusso con un pizzico di sportività. Il suo stile farà scuola

La Nissan Sport Sedan Concept presentata al Salone di Detroit (3-26 gennaio 24) non è solo la terza rappresentante di un terzetto di prototipi già composto dalla Resonance e dalla Friend-ME; la “spigolosa” e sportiveggiante berlina mostrata al pubblico del NAIAS preannuncia infatti le forme della prossima quattro porte di lusso destinata al mercato nordamericano con il nome di Nissan Maxima. A detta del costruttore giapponese anche gli interni anticipano design e materiali della futura produzione Nissan. Non a caso il responsabile del design Shiro Nakamura parla della Nissan Sport Sedan Concept come della rinascita stilistica del marchio, un’auto “più emozionale ed appassionante che indica la strada del nuovo design”. Aspettiamoci quindi qualche dettaglio della Nissan Sport Sedan Concept anche sull’imminente restyling della Nissan Juke.

UNA BERLINA BASSA E FILANTE

Il frontale con l’ormai familiare stile “V-Motion” delle nuove Qashqai e X-Trail è solo l’inizio di un complesso di linee arcuate che si intersecano lungo tutta la carrozzeria della Nissan Sport Sedan Concept. Il “trucchetto” dei montanti anteriori neri che danno l’impressione di un’unica fascia che corre ininterrotta dal parabrezza ai finestrini, mentre i cristalli esterni alla scocca fanno praticamente sparire tutti i montanti. I gruppi ottici a boomerang posteriori, l’enorme tetto panoramico in vetro, l’assetto ribassato e i cerchi da 2 pollici contribuiscono poi a rendere ancora più dinamica l’immagine della Sport Sedan Concept, che resta comunque una berlina a motore e trazione anteriore. Le dimensioni di 4.869x.95x.372 mm posizionano la Nissan Sport Sedan Concept a metà strada fra la Infinti Q5 e la Infinti M, con un’altezza molto ridotta.

IL LUSSO VIENE DAL FUTURO

All’interno la Nissan Sport Sedan Concept è un vero tripudio di materiali raffinati e forme futuribili. Si parte dalla disposizione a quattro sedili singoli per passare alle superfici interne interamente rivestite in pelle con cuciture a mano e si arriva alla console centrale ricoperta da un pannello trasparente. Il contrasto fra i pellami in grigio scuro e bianco continua anche sul volante sportivo a quattro razze, così come sulla plancia e sul tunnel centrale ornati da abbondanti parti in alluminio. Il motore anteriore è il V6 benzina di 3,5 litri che sviluppa circa 3 CV e che abbinato alla versione più evoluta del cambio CVT Xtronic trasmette la forza motrice al retrotreno.

Nissan Sport Sedan Concept

Foto di: Fabio Gemelli