La berlina premium coreana arriva in Italia per conquistare enti, istituzioni pubbliche ed aziende

Hyundai Genesis nella versione berlina sarà un prodotto globale, venduto in numero limitato anche in Europa ed in Italia in primis ad enti, istituzioni pubbliche ed aziende. La nuova generazione dell'ammiraglia coreana (premiata "Auto dell’Anno 2009" in Nord America) è stata presentata al Salone di Detroit (13-26 gennaio 2014) con la garanzia del costruttore che i clienti vi scopriranno il maggior livello di comfort, prestazioni e piacere di guida mai raggiunto da una Hyundai. E' lei l'ambasciatrice "tecnologica" del brand coreano e la più recente interpretazione del linguaggio stilistico Hyundai della "Fluidic Sculpture". Le linee sono filanti, il passo lungo e gli sbalzi ridotti, mentre all'anteriore la nuova Genesis si riconosce per l'amplia griglia esagonale cromata, che cela il radiatore.

A bordo il guidatore può contare sulla dotazione tecnologica che comprende il Blind Spot Detection (BSD - dispositivo di verifica dell’angolo cieco) integrato nell’Head-Up Display; il Lane Keeping Assist System (LKAS); l'Automatic Emergency Braking (AEB - sistema automatico di frenata d’emergenza) ed un sistema avanzato di Cruise Control (SCC - Advanced Smart). Anche il bagagliaio è ad apertura elettrica. Inoltre la Genesis è la prima auto ad essere dotata del sensore di controllo del livello di CO2 nell’abitacolo. "Insieme alla nuova i10, rappresenta il primo risultato del Product Momentum 2017, programma che vedrà Hyundai lanciare ben 22 vetture in Europa (fra nuovi modelli e derivati) nei prossimi cinque anni, entrando in nuovi segmenti di mercato e diffondendo nuove tecnologie applicate all’automobile", ha detto Allan Rushforth, Senior Vice President e COO (Chief Operating Officer) di Hyundai Motor Europe.

Nuova Hyundai Genesis, da noi sarà auto blu

Foto di: Eleonora Lilli