Le purosangue nostrane Ferrari, Maserati e Lamborghini aspettano Ginevra, lasciando (soprattutto) a tedeschi, giapponesi e americani la vetrina USA

Il 2014 dell'automobile inizia nel segno della sportività: al Salone di Detroit, infatti, sono numerosi i modelli prestazionali che le case presentano al pubblico americano. All'appello mancano solo i cavalli di razza italiani - Ferrari, Maserati e Lamborghini - che aspettano il "salotto buono" di Ginevra (a marzo) per presentare le loro novità più importanti.

ASPETTANDO GINEVRA...

I motivi per cui i tre marchi nostrani hanno fatto questa scelta sono diversi. La casa del Toro sostituisce con la Lamborghini Huracán uno dei modelli più importanti della sua storia, la Gallardo, e lo fa a Ginevra, appuntamento tradizionalmente considerato come il più importante dell’anno. Alla Ferrari, invece, in questo periodo dell’anno sono molto impegnati per lo sviluppo della nuova monoposto di Formula 1: a cominciare dal presidente Montezemolo, tutti hanno voglia di tornare a vincere e ai tifosi chiedono di scegliere un nome fra questi quattro per la prossima vettura di Alonso se Raikkonen. D’altro canto, a differenza dell’anno scorso, quando si trattava di presentare la Quattroporte, Maserati non aveva novità da portare Oltreoceano e quindi si concentra su Ginevra per fare il punto sul bilancio (positivo) dell’operazione di rilancio del marchio nel mondo.

I TEDESCHI FANNO LA VOCE GROSSA

Fra le sportive di Detroit le tedesche che si fanno notare vanno dal crossover Mercedes-Benz GLA 45 AMG, alla sostituta della BMW M3 berlina, affiancata dalla nuova BMW M4 Coupé. Di tutt’altro genere, ma bella pepata anche lei, è la nuova Volkswagen Golf R, a cui fa compagnia la piccola peste anglo-tedesca MINI John Cooper Works Concept, anticipazione della versione di serie della prossima MINI sportiva. Debutta su suolo amico, infine, un'icona come la Porsche 911 Targa, che si può già definire una istant classic.

EMOZIONI FUTURISTICHE

La Toyota FT-1 è forse la sportiva giapponese più d’impatto della rassegna americana, e prefigura la supercar che la casa delle 3 Ellissi sta sviluppando con BMW per dare un’erede alla Supra. Fra le novità del Sol levante spiccano anche la Lexus RC F, la Subaru WRX STi e la Infiniti Q50 Eau Rouge.

LORO GIOCANO IN CASA

A Detroit non mancano cavalli di razza americana: che ve ne pare della nuova Chevrolet Corvette Z06 e della la nuova Ford Mustang?

Salone di Detroit 2014, tutte le novità