Il primo premio è una Fiat 500. I biglietti costano 5 euro e servono anche a sostenere la competizione

L'auto in Italia ha bisogno di riaccendere la passione. I soloni e le corse storiche hanno meno presa sul pubblico rispetto al passato e bisogna inventarsi qualcosa di nuovo. E' successo con l'ultima edizione del Motor Show di Bologna, tutta spettacolo ed esibizioni, e si ripete con la Targa Florio che non è più solo una corsa storica, ma una lotteria. La competizione siciliana si è evoluta così e quest’anno per la prima volta lancia un concorso a premi che regala al primo estratto una Fiat 500. Tutti i particolari e lo spirito dell’iniziativa saranno illustrati durante l’appuntamento di presentazione del 16 aprile, ma è noto che la 99esima Targa Florio si correrà a maggio e che la Lotteria Targa Florio aiuta a rilanciare e a finanziare ulteriormente l’evento sportivo, come ha spiegato il Presidente dell’Automobile Club di Palermo Angelo Pizzuto.


I biglietti costano 5 euro (di cui 4,00 euro quale quota contributo e 1 euro quale partecipazione alla lotteria) e si possono acquistare in molti esercizi commerciali e presso la sede dell’Automobile Club Palermo in via delle Alpi e in tutte le delegazioni provinciali dell’ente stesso. L’estrazione ci sarà il 30 giugno; informazioni su tutti i premi in palio si possono trovare su www.targa-florio.it e www.palermo.aci.it.

Targa Florio

Foto di: Giovanni Notaro