La versione stradale della campionessa del mondo rally ha la trazione integrale e il potente motore 2.0 TSI

La Volkswagen Polo R è la versione con 253 CV e trazione integrale, una “bomba” stradale che celebra la vittoria della Polo R WRC nel campionato del mondo rally 23. Sotto il cofano anteriore di questa piccola e pepatissima tedesca si cela un’evoluzione del motore quattro cilindri 2. TFSI che secondo i dati anticipati da Autocar esprime la bellezza di 253 CV, ma che secondo altre fonti potrebbe essere la stessa unità da 23 CV che andrà a spingere l’inedita Audi S. Per entrambe le sportive si parla di un debutto già fissato per il prossimo Salone di Ginevra (4-6 marzo 24), mentre la Polo potrebbe approfittare dell’occasione per proporre un leggero restyling in chiave Golf VII.

Per consentire a chiunque di sentirsi ogni giorno come il campione Sébastien Ogier impegnato in una prova speciale la Volkswagen Polo R propone la trazione integrale 4Motion appositamente adattata alla piccola tedesca, sospensioni posteriori multilink al posto della barra di torsione e un cambio a doppia frizione DSG a 6 marce. Secondo le indiscrezioni riportate dalla stessa rivista inglese la Volkswagen Polo R avrà prestazioni di altissimo livello, con una velocità massima di 25 km/h e un’accelerazione da a km/h in meno di 6 secondi. A differenza della Polo R WRC Street a trazione anteriore nata per celebrare l’ingresso nel mondiale rally e realizzata in soli 2.5 esemplari, la Volkswagen Polo R sarà un modello di normale produzione, ma proposto ad un prezzo tutt’altro che popolare.

Volkswagen Polo R, la bomba da 253 CV

Foto di: Fabio Gemelli