Il servizio è garantito solo per poco. Fermi autobus, tram, treni e metro

Venerdì 17 aprile è di nuovo sciopero dei mezzi a Roma, dove il personale di autobus, tram, treni e metro aveva già incrociato le braccia poche settimane fa. I sindacati Ugl, Faisa-Cisal per Tpl Scarl e Cotri hanno indetto tre agitazioni diverse (due di 24 ore e una di quattro) che, come è facile prevedere, porteranno grandi disagi anche su strada. Di seguito riepiloghiamo orari e modalità dello sciopero, così che se ne possa ridurre al minimo l’impatto.


Fasce orarie garantite


Autobus, tram, treni e metro non saranno garantiti dalle ore 8.30 alle 17 di venerdì 17 aprile e poi di nuovo dalle 20 a fine servizio dello stesso giorno. In pratica, chi ad esempio vuole usare la metro potrà comunque farlo dalle 5:30 (orario di apertura dei cancelli) fino alle 8:30 e poi dalle 17:00 alle 20:00. Per lo sciopero sono a rischio anche le tratte che portano dalla Capitale fino a Ostia Lido, Giardinetti e Civitacastellana-Viterbo. Dalle 21:30 possibili stop anche per le navette MA1 e MA2.


Ferme 27 linee notturne


Nella notte tra giovedì e venerdì le 27 linee notturne e la 913, linea normalmente attiva 24 ore su 24, non sono garantite.


Lo sciopero della Metro C


Un discorso a parte riguarda la Linea C della metro di Roma. Qui lo sciopero è di quattro ore e va dalle 8:00 alle 12:00.