Il marchio che lascia l'Europa presenta in Cina la FNR, un'auto a trazione elettrica che guida da sola

Al Salone di Shanghai 2015 Chevrolet presenta una concept che rappresenta la sua idea di mobilità futura. Si chiama FNR ed è un'auto elettrica a guida autonoma (grazie a un radar sul tetto) che ha linee talmente avveniristiche da sembrare appena uscita da un set cinematografico. Si tratta di un progetto interessante, anche perché da noi Chevrolet sta facendo i bagagli... La FNR infatti è stata disegnata dal Pan Asia Technical Automotive Center di GM per i giovani cinesi, che nei prossimi anni dovranno fare i conti con i problemi di inquinamento e traffico del contintete asiatico.


Il sistema di propulsione è il cuore del progetto (la vettura è spinta da quattro motori elettrici montati in ruote senza mozzo, ricaricabili anche wireless), ma è la sua forma a catturare l'attenzione. E' quasi una capsula, con doppie porte ad "ali di libellula", caratterizzata da linee curve spezzate da angoli acuminati e fari anteriori e posterirori laser. In marcia i sedili anteriori possono ruotare tanto da permettere agli occupanti di parlare comodamante con chi sta dietro. Le chiavi sono state rimpiazzate da un sistema di riconoscimento della retina, che controlla l’apertura delle porte e l’accensione... Ora ci chiediamo solo quanto sia lontano questo futuro. 

Salone di Shangai, Chevrolet stupisce con la concept futurista