Serge Gavin e Citroen Italia tirano fuori dal cassetto un esemplare unico che fa tanto Anni ‘80

E' in arrivo una nuova serie speciale della Citroen 2CV, ma non affrettatevi a prenotarla in concessionaria visto che questo modello tanto amato è uscito definitivamente di scena nel 1990. L'esemplare unico che sta nascendo dalla collaborazione fra Citroen Italia e il designer e grafico francese Serge Gevin si chiama 2CV Soleil ed è un tributo ad una delle auto più importanti e iconiche della Casa parigina, la realizzazione di un progetto mai nato che va ad aggiungersi alle serie speciali della 2CV Spot e Dolly già ideate dallo stesso Gavin. L'operazione nostalgia sulla Citroen 2CV sta procedendo a tappe forzate per la presentazione della "Soleil" a metà maggio e a fare da base a questa rinascita in chiave bicolore bianco/giallo è una Citroen 2CV Club del 1982, uno degli oltre 5 milioni di esemplari prodotti dal 1948 al 1990, derivate comprese.


Quello che ci possiamo attenderci dalla Citroen 2CV Soleil è una colorata e gioiosa serie speciale come la mitica Charleston o la Dolly, visto che Serge Gavin l'ha immaginata proprio così, bicolore e con grafiche speciali. Il sogno nel cassetto di Gavin, quello che sta finalmente prendendo forma, è una 2CV molto vivace e originale come ci spiega lo stesso artista francese: "Deve essere bianca e gialla. La scocca bianca, i parafanghi gialli, così come il cofano posteriore e la capote. I paraurti devono essere bianchi, come le scocche dei fari (rotondi, mi raccomando), bianchi anche i cerchi delle ruote. Sul bagagliaio c'è il disegno di un salvagente e sulle portiere un cappello da marinaio ed una pipa. Guardandola, si deve pensare al cielo, al mare, al sole, alla gioia di vivere".

Raduno mondiale Citroen a Vallelunga

Foto di: Daniele Pizzo