L'italiana e la Mazda2 pagano l'assenza della frenata d'emergenza di serie. 5 stelle per Renault Espace e Suzuki Vitara

La Fiat 500X esce dagli ultimi test di sicurezza Euro NCAP con 4 stelle, ma a farle compagnia c'è anche un'altra vettura di ultimissima generazione come la Mazda2 che al pari dell'italiana non raggiunge il massimo punteggio per colpa dei sistemi di sicurezza attiva e ausili alla guida. Nulla a che vedere con la sicurezza passiva dei crash test veri e propri, dove anzi la 500X ottiene valutazioni positive sia nella protezione degli adulti che dei bambini. A negare le 5 stelle alla 500X è stato il fatto che il sistema di frenata automatica d'emergenza (AEB) a velocità extraurbana è un optional non sufficientemente diffuso nella gamma. Facendo segnare il punteggio "0" alla voce AEB extraurbani la 500X è così caduta nella rete delle nuove e più severe regole di valutazione 2015 di Euro NCAP, che sotto una certa soglia percentuale del "Safety Assist" non assegnano le 5 stelle. Le uniche vetture testate in questa sessione Euro NCAP a guadagnare le 5 stelle sono la nuova Renault Espace e la Suzuki Vitara, con punteggi che meritano di essere approfonditi.


Fiat 500X e Mazda2: robuste, ma senza frenata d'emergenza


Partendo proprio dall'italiana Fiat 500X - per la precisione una 1.6 MultiJet Pop Star - notiamo che il crossover "Made in Melfi" da 4 stelle ha ottenuto un buon 86% nella sicurezza adulti grazie alla protezione degli occupanti nello scontro frontale disassato, quello a piena larghezza e soprattutto quello laterale contro barriera o palo. L'abitacolo resta integro e sicuro, mentre l'unico problema viene dalla scorsa protezione al colpo di frusta per i passeggeri posteriori. Molto bene anche la protezione bambini (85%), con il massimo dei voti per il manichino da 1 anno e mezzo, così come la protezione pedoni (74%) che risulta inadeguata solo alla base del parabrezza e sui montanti anteriori. A livello di Safety Assist c'è invece la già citata "scivolata" del 64% che premia i limitatore di velocità, l'allerta cambio corsia involontario e punisce l'insufficiente presenza dell'AEB extraurbano, disponibile solo all'interno del Pack Safety. Passando alla nuova Mazda2, che ugualmente ha portato a casa 4 stelle, troviamo buoni risultati nella sicurezza adulti, bambini e soprattutto pedoni (86%, 78% e 84% rispettivamente), mentre il 64% ottenuto coi sistemi di sicurezza è dovuto soprattutto alla non disponibilità di dispositivi di frenata automatica d'emergenza extraurbani, neppure come optional.


5 stelle per Espace e Vitara


La nuova Renault Espace incassa invece le 5 stelle Euro NCAP grazie ad una buona prestazione generale che include un 82% di protezione adulti, un ottimo 89% nella protezione bambini e un 70% nella protezione pedoni; riguardo al "Safety Assist" (80%) la grande francese sopperisce con il massimo dei punti guadagnati dal limitatore di velocità collegato al riconoscimento dei segnali stradali ad una frenata d'emergenza automatica che ha invece dato risultati scarsi durante i test. Le 5 stelle di Suzuki Vitara sono allo stesso modo frutto di una buona media generale in fatto di sicurezza, con la robustezza della cellula abitativa che le garantisce un eccellente 89% nella protezione adulti e un 85% in quella bambini. Il SUV giapponese ha dimostrato anche una valida protezione dei pedoni (76%), anche se ha rischiato di non raggiungere il punteggio pieno per via del Safety Assist (75%): manca la segnalazione di cambio corsia involontario, ma il buon funzionamento dell'AEB extraurbano ha salvato la valutazione finale.


Fiat 500X - 4 stelle


86% adulti
85% bambini
74% pedoni
64% dispositivi di sicurezza attiva


Mazda2 - 4 stelle


86% adulti
78% bambini
84% pedoni
64% dispositivi di sicurezza attiva


Renault Espace - 5 stelle


82% adulti
89% bambini
70% pedoni
80% dispositivi di sicurezza attiva


Suzuki Vitara - 5 stelle


89% adulti
85% bambini
76% pedoni
75% dispositivi di sicurezza attiva

Crash Test Euro NCAP, 4 stelle per Fiat 500X

Foto di: Fabio Gemelli