Il SUV compatto progettato in India per il mercato locale, segno di una nuova tendenza internazionale

Dalla stessa piattaforma della Opel Mokka nasce la Chevrolet Adra concept, una piccola SUV che è stata progettata dal GM Technical Centre di Bangalore, in India, pensando al mercato indiano e all'anteprima al Salone di Nuova Delhi. Anche per i mercati emergenti, quindi, si punta alla diffusione dei SUV "urbani", come dimostra pure la Renault Kwid concept. La costruzione della Adra è però a cura della divisione australiana di GM, Holden, e prevede forme di ispirazione internazionale: si nota il frontale alto con la doppia calandra e i fari sottili e avvolgenti con impiego di LED, gli specchietti esterni che "nascono" dal prolungamento del cofano, la fiancata muscolosa e aerodinamica.

Il tetto è squadrato, con montante posteriore massiccio, vetratura panoramica "all'inglese" con montanti neri, e parte superiore in colore diverso -nella concept, nero a contrasto con la carrozzeria gialla. All'interno, vengono ripresi gli stessi colori con forma moderne e giovanili; nella plancia, la zona centrale comprende tutte le principali funzionalità, compreso lo schermo multimediale. La casa promette anche uno spazio interno abbondante, in rapporto alle misure esterne.

Chevrolet Adra concept

Foto di: Sergio Chierici