I tabloid inglesi lo danno già per certo. La BBC è vicina alla firma dei contratti

La stagione 2016 di Top Gear sarà condotta da Philip Glenister, l’attore inglese noto soprattutto per il ruolo di Gene Hunt nella serie televisiva Life on Mars; Jodie Kidd, l’ex modella che conduce su Channel 5 “The Classic Car Show”, e Guy Martin, già noto nel mondo delle corse ed esperto meccanico. Lo scrive il Sunday Express, seguito a ruota dai tabloid inglesi che parlano di contratti quasi firmati. La BBC, dopo aver licenziato Jeremy Clarkson per aver aggredito il produttore Oisin Tymon, si è ritrovata a dover scegliere di corsa anche i sostituti di James May e Richard Hammond, che si sono rifiutati di rinnovare il contratto senza il collega “simbolo” della trasmissione. Top Gear comunque va aventi, anche senza lo storico trio, ed i sostituiti sono tutti volti già noti della rete britannica.


I nomi di Kidd e Martin sono anche quelli che voi lettori di OmniAuto.it avete prediletto nel sondaggio come sostituti ideali di Clarkson, che comunque resta in cima alle preferenze. Il presentatore, reo di aver dato un pugno e preso a parolacce il produttore, continua ad avere l’appoggio di migliaia di fan, che non riescono ad immaginare Top Gear senza di lui. L’aver scelto Jodie Kidd e Guy Martin però sembra un buon inizio e potrebbe rivelarsi una decisione azzeccata per gli ascolti della trasmissione televisiva dedicata ai motori più vista del mondo. Più vista, almeno finora... Intanto se qualcuno vuole conoscere dal vivo Jodie Kidd può farlo alla Mille Miglia (14-17 maggio) dove correrà con Jaguar o seguirla su Twitter tramite l'hashtag #jaguarmille.

Top Gear, il sostituto di Jeremy Clarkson? Ecco i 5 candidati

Foto di: Eleonora Lilli